veicoli elettrici

Il futuro è dei veicoli elettrici

In 16 Dicembre, 2019
On News
23 Views

Auto e veicoli commerciali non andranno più a benzina nel 2030

Entro il 2030 i veicoli elettrici rappresenteranno circa un quarto di tutte le automobili e dei camion su strada e il 50-60% delle vendite di nuove automobili. A dirlo è un maxistudio della Boston consulting group. L’elettrificazione dei trasporti potrebbe generare nel prossimo decennio un valore aggiunto compreso fra i 3 e i 10 miliardi di dollari per una utility media con circa 2-3 milioni di clienti. Non ti sembra vero? Eppure il futuro è alle porte!

I veicoli elettrici diventano realtà

Secondo l’indagine Bcg, sarà necessario prepararsi bene e presto alle nuove esigenze energetiche create dall’elettrificazione dei trasporti, in tre direzioni:

  1. potenziare le infrastrutture della rete elettrica,
  2. incentivare la mobilità elettrica
  3. entrare in nuovi mercati con prodotti e servizi pensati per i veicoli elettrici

Sarà, infatti, assolutamente indispensabile avere una rete adeguata che possa gestire eventuali sovraccarichi. Sarà importante, inoltre, supportare questa rivoluzione attraverso nuovi piani tariffari, sconti e promozioni. Infine, si creerà un indotto legato al mezzo generato dall’installazione, la manutenzione e la messa in servizio dei sistemi di ricarica.

Mobilità elettrica e tecnologia

Il progresso tecnologico ha un peso fondamentale in questa svolta. Esso infatti sta provocando ad una rapida diminuzione dei costi delle batterie. Il costo per kwh di una batteria (la principale voce del costo totale di possesso di un veicolo elettrico) per auto e camion ibridi e full electric è sceso da 700 dollari nel 2009 a circa 150-175 dollari a fine 2017. Le previsioni ci indicano che si abbasserà ulteriormente fino a circa 70-90 dollari nel 2030. Bcg stima che entro il 2028 negli Usa il costo totale di possesso quinquennale per una batteria di un veicolo elettrico sarà inferiore a quello sostenuto per un’auto con motore classico.

Sarà fondamentale per il futuro anche sviluppare nuove competenze per lanciare nuovi progetti di mobilità elettrica. Progettazione di infrastrutture di ricarica, capacità di data analytics, customer experience e gestione dei processi di vendita b2b.

 

Nuove opportunità per tutti dai veicoli elettrici

La diffusione di veicoli elettrici, insomma, creerà non solo un nuovo indotto e non solo condizioni di mobilità più sostenibili ma anche tante nuove competenze. Chi opera nel settore dovrà comunicare chiaramente ai legislatori come i loro piani siano allineati con gli obiettivi generali della normativa e stimolare il mercato con tariffe specifiche per le auto elettriche, assistenza ai clienti che scelgono questi veicoli, sconti e promozioni e la costruzione di infrastrutture di ricarica pronte all’uso. Non solo, si potranno stringere collaborazioni con i produttori di veicoli e i proprietari di grandi flotte oppure offrire nuovi servizi come offrire insieme alla ricarica il parcheggio o l’assistenza tecnica o la consegna di pacchi.

I veicoli elettrici di Smyb

SMYB è particolarmente attenta a sviluppare una logistica ed una distribuzione sostenibile. Ricerchiamo costantemente servizi e soluzioni ecocompatibili.

In questa ottica la flotta SMYB si è arricchita di veicoli elettrici per il trasporto merci. Queste soluzioni garantiscono grande flessibilità, permettendoci di accedere alle ZTL o alle zone temporaneamente chiuse al traffico. Soprattutto rispettano l’ambiente offrendoci la possibilità di contribuire attivamente alla riduzione di CO2. Smyb crede nella rivoluzione di una mobilità sostenibile ed è pronta a fare la sua parte!

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi